La compagnia delle Fiabe al Teatro Savio - La principessa Ranocchio

  • 16.00
    partecipante
  • 12 Novembre 2022 Ore: 17.00 / 13 Novembre 2022
    Teatro Savio

La compagnia delle Fiabe al Teatro Savio - La principessa Ranocchio

La principessa ranocchio apre la stagione 2022/2023 della Compagnia delle Fiabe dedicata ai più piccoli, con la direzione artistica di Francesco Giacalone.

Uno spettacolo che accompagnerà i bambini, ma anche gli adulti, in un mondo magico di suoni e colori. Una storia ricca di elementi d’azione ma anche dal forte impatto emotivo.

Sinossi:
Tiana (Nunzia Sposito), lavora instancabilmente per racimolare i soldi che le servono per il suo più grande sogno: aprire un ristorante. La sua migliore amica Charlotte (Chiara Italiano) la assume per cucinare alla festa organizzata dal padre in occasione dell’arrivo in città di un suo potenziale marito il principe Naveen di Maldonia (Antonio Sposito). Naveen arriva in città per migliorare la sua situazione finanziaria accompagnato dal suo fedele maggiordomo Lawrence (Roberto Fabra). I due vengono affabulati da uno stregone vudù, il Dr. Facilier (Marcello Rimi) che per ottenere il potere in città trasforma Naveen in un ranocchio e da a Lawrence le sembianze del principe, così da potere ingannare Charlotte e ottenere i soldi del ricco padre.

Naveen, ormai ranocchio, incontra a casa La Bouff Tiana e le chiede un bacio per tornare ad essere un principe, ma quello che accade è il contrario Tiana viene trasformata dal bacio in rana. I due ranocchi vengono cacciati e arrivati nella palude incontrano un simpatico coccodrillo col sogno di diventare un musicista jazz, Louis (Rosario Costanza) e Ray (Ivan Fiore) dolce e sensibile lucciola in attesa di un incontro con la sua stella: Evangeline. Ray e Louis accompagnano le rane da Mamma Odie (Erina Mollica), l’unica in grado di potere spezzare un incantesimo Vudù.

I due ranocchi riusciranno a trovare nel bacio del vero amore la rottura dell’incantesimo. Una commedia musicale brillante, dai ritmi sostenuti e dai vivaci e divertenti personaggi, che porterà ogni spettatore, sia grande che piccino, a ridere di gusto e riflettere sull’importanza di sudare e faticare per ottenere le cose.

Prossimo appuntamenti:
 dal 10 al 18 dicembre “Coco”.

Per informazioni – Botteghino Teatro Savio
Via Giovanni Evangelista Di Blasi 102/B tel 091.6768181 – 3516181832

Costo biglietto
singolo spettacolo: Intero 16 euro;
Ridotto (fino a 12 anni) 13 euro.

Abbonamento: Intero 60 euro; Ridotto 50 euro.

Per info contattare il botteghino ai numeri 09167618181 e 3506181832
Martedì mercoledì e sabato dalle 10 alle 13 e giovedì e venerdì dalle 16 alle 19

Modalità di Partecipazione

Iscrizione on line tramite il link pubblicato su www.palermobimbi.it.

Il biglietto elettronico va presentato stampato o esibito sul mobile al personale Palermobimbi.

Per necessità particolari (persone con disabilità, gruppi, domande etc.) si prega di contattarci scrivendo a info@palermobimbi.it

Regolamento

  1. Info

    Si gioca a squadre, composte da bambini e adulti (max 10 partecipanti). Bisogna rispondere a delle domande, superare delle prove, trovare gli indizi richiesti e “catturare” a colpi di macchina fotografica i quanto richiesto e riportato nel libretto gioco. Vince chi ottiene più punti, non è importante arrivare per primi!
    Tutte le attività sono pensate per essere svolte dai bambini di 5 anni di età in su in autonomia o con piccoli aiuti da parte degli adulti.

  2. Criteri di valutazione

    Per i safari e caccia al tesoro dove sono previste squadre:
    IL TEMPO non è un criterio di valutazione.

    Ad ogni domanda verranno assegnati dei punti. Vince chi ha ottenuto il miglior risultato.
    In caso di pareggio di punteggio, si procederà con il sorteggio.

    Le squadre vincitrici verranno contattate via mail e/o telefonicamente.
    La graduatoria verrà pubblicata sul portale: www.palermobimbi.it

  3. Responsabilità

    Palermobimbi declinano ogni responsabilità su eventuali danni e/o infortuni durante la gara/caccia al tesoro.
    Gli accompagnatori delle squadre sono tenuti a sorvegliare sui propri membri squadra e del loro comportamento responsabile e civile.